Costantino Peroni al via della G1 Series nel 2019

Un atteso quanto gradito ritorno quello alle competizioni di Costantino Peroni. Il 22enne milanese, dopo una carriera iniziata nel 2011 nei kart, era stato protagonista in Formula 3 nelle stagioni 2013 e 2014, per poi migrare, con successo, nella Formula JK Tyres Championship, dove ha vinto due gare nel 2015, risultando il miglior pilota straniero sul suolo indiano. Ha approcciato la carriera nel mondo dei prototipi l’inverno successivo come tester in LMP2 ed LMP3, salvo poi interrompere la carriera per motivi di studio. Attualmente iscritto a Relazioni Pubbliche e Comunicazione d’Impresa presso l’IULM, Peroni ha accolto la chiamata da parte del team Not Only Motorsport per prendere parte alla stagione G1 Series 2019 by Griiip, che anima la Formula X in Italia. Già impegnato in alcune sessioni di test invernali, Peroni prenderà parte alla stagione G1 Series da Cremona, il 31 marzo.

Costantino Peroni
“Sono entusiasta di potermi ricalare in abitacolo in questa stagione 2019. Sono tornato in azione lo scorso anno a Cervesina, grazie ad un test con l’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris organizzatomi dal Triple A Management, che mi ha poi messo in contatto con Not Only Motorsport per questa nuova avventura. Ringrazio Simona Del Plavinano per avermi scelto, potendo così ritrovare anche Luca Giovannelli nello staff tecnico, con cui avevo già lavorato in precedenza. Sono ottimista e motivato per questa nuova stagione”.

Costantino Peroni al test Michelin di Le Castellet

IMG-20160310-WA0006
Costantino Peroni ha raccolto l’invito riservato ad Eurointernatinoal per i test organizzati dal costruttore di pneumatici francesi sul tracciato del Paul Ricard a Le Castellet. Il diciannovenne milanese è così tornato alla guida della Ligier JSP3 della compagine novarese, utilizzando però una configurazione differente. Il circuito che sorge sulle colline della Regione di Var ha infatti variabili soluzioni ed utilizzando l’irrigazione artificiale, è stato possibile usare la versione corta per testare i nuovi pneumatici Michelin. Costantino ed Eurointernational hanno tuttavia dovuto abortire il programma di lavoro in mattinata per un’uscita, che ha pregiudicato la continuazione delle operazioni.

Costantino Peroni
“Mi spiace aver dovuto interrompere il lavoro in anticipo, ma un mio errore di valutazione ci è costato un incidente che ha pregiudicato la continuazione del test. Stavo migliorando notevolmente sul bagnato e forse in un eccesso di confidenza ho perso il controllo della vettura finendo in testacoda e urtando il muro a Mistral”.

Test a Le Castellet per Peroni in LMP3

IMG-20160310-WA0009
Costantino Peroni ha completato due giornate di test a Le Castellet a fine gennaio. Il diciannovenne pilota milanese, dopo una breve pausa invernale è tornato al volante di un prototipo della Eurointernational di Antonio Ferrari. Sulla pista del Paul Ricard, Costantino ha guidato la Ligier JSP3 al fianco di Giorgio Mondini e Jay Palmer, completando quello che diventa in assoluto il suo debutto nel mondo dei prototipi a ruote coperte. Dopo uno shake-down di pochi giri a Estoril, Costantino ha così avuto modo di conoscere meglio questa vettura, in ottica di un possibile impiego nel corso dell’anno.

Costantino Peroni
“Ringrazio Eurointernational per la bella opportunità. Dopo aver guidato il prototipo di classe CN2 a Barcellona ed Estoril, a Le Castellet ho avuto la possibilità di provare per la prima volta una Ligier LMP3. È davvero una bellissima macchina, veloce e pesante che mette a dura prova il potenziale di guida dei piloti. Pur essendo stata la mia prima presa di contatto, i risultati sono stati buoni. Non so ancora cosa faremo per questa stagione, ma mi piacerebbe molto poter avere altre occasioni per guidare questa vettura”.

Pole e vittoria per Costantino Peroni in India

Win trophy
Si conclude con i fuochi d’artificio la stagione agonistica di Costantino Peroni nel JK Tyre Racing Championship. Un’avventura breve, perché iniziata solo in agosto, ma ricca di soddisfazioni e di progressi, che hanno visto il diciannovenne milanese tornare vittoriosamente alle corse dopo essersi fermato a causa degli impegni scolastici. Peroni, alla guida della Mygale FB02 sponsorizzata da JK Tyre, famoso costruttore indiano di pneumatici, ha conquistato nelle qualifiche del quarto ed ultimo round di campionato la sua prima pole position dell’anno. Al Buddh International Circuit, che ospitò fino al 2013 anche il Gran Premio d’India di Formula 1, davanti ad oltre cinquantamila spettatori, Peroni ha ottenuto un secondo posto in gara-1 oltre che aggiudicarsi la seconda vittoria della stagione in gara-2. Un successo perentorio, costruito dalla partenza, avvenuta dalla pole position grazie al secondo miglior tempo in qualifica. Peroni si è costruito subito un margine di sicurezza, che è andato ad aumentare sino a quasi sette secondi sotto la bandiera a scacchi. Costantino inoltre, insieme al campione della serie Vishnu Prasad, è stato l’unico a completare tutti i giri delle dodici gare disputate, equivalenti a 2992 chilometri, un piccolo record

Costantino Peroni
“Sono molto contento di aver conseguito ancora una volta un risultato di grande valore. Ad inizio stagione, anche se ci speravo, non credo sarebbe stato possibile arrivare a vincere in un campionato in cui non conoscevo nulla, macchina, gomme o addirittura le piste. Il pubblico qui in India è davvero incredibile, oggi dal podio sembrava di vedere le tribune gremite della Formula 1. Ringrazio il team Eurointernational che ha curato la preparazione delle macchine per JK Tyre, e gli organizzatori stessi che mi hanno fatto sentire a casa. Un pensiero anche ai meccanici che mi hanno seguito in quest’annata, Maurizio e Giuseppe, oltre ovviamente ad Antonio Ferrari, che ha saputo istruirmi e spronarmi nei momenti opportuni. Grazie anche al mio coach driver David Fumanelli che mi ha dato una grande mano, oltre che ai miei sponsor, amici e familiari, che mi hanno permesso di essere qui”.

Prima vittoria di Costantino Peroni a New Delhi

Prima vittoria di Costantino Peroni a New Delhi

Costantino Peroni conquista la vittoria al termine del terzo round del campionato JK Tyre Racing Championship 2015 disputato al Buddh International Circuit. Il diciannovenne milanese, già autore del miglior tempo nelle prove libere, si era qualificato con il quarto crono, partendo poi dalla prima fila in occasione di gara-2, dove viene realizzato lo schieramento di partenza prendendo in considerazione il secondo miglior tempo. Scattato male dalla seconda fila di gara-1, Costantino ha recuperato il tempo perso sino alla settima piazza finale, vanificando un potenziale che invece faceva sperare al meglio. Queste qualità velocistiche sono poi emerse nella seconda corsa, quando Peroni ha tagliato il traguardo cogliendo la piazza d’onore dopo una bella battaglia, salvo venire retrocesso per partenza anticipata. Dalla sesta posizione raggiunta con la penalità, Peroni ha così conquistato la pole position con la griglia invertita, da cui è abilmente scattato andandosi a prendere una vittoria perentoria.
129594646e8cf2a9cfcca841c7088263
Costantino Peroni
“Sono davvero senza parole per come è andato questo fine settimana. Sono entusiasta per aver ottenuto il successo anche se è capitato veramente di tutto. Venerdì abbiamo disputato una sola sessione di prove libere, dove comunque mi sono subito trovato a mio agio con questo nuovo circuito. La prima gara è stata davvero un disastro mentre in gara-2 sono stato penalizzato per una partenza anticipata, totalmente inesistente. Rispetto comunque la decisione dei commissari, che però non condivido. Forse per equilibrio karmico, dopo che mi era stato negato il secondo posto, con l’arretramento in sesta piazza mi sono trovato a partire in pole situazione che mi ha permesso di vincere la corsa”.

Podio sfiorato per Costantino Peroni a Coimbatore

PEroni
Costantino Peroni ha sfiorato il podio nel secondo appuntamento della Formula JK Tyre Championship andato in scena lo scorso fine settimana sul circuito di Coimbatore. Sulla pista che un mese fa aveva ospitato i primi test collettivi e la gara inaugurale della stagione, il diciannovenne milanese dopo la pausa estiva è tornato in azione al volante della Mygale FB02 che anima la serie promossa dal costruttore indiano di pneumatici. Dopo l’ottavo tempo in qualifica, a soli tre decimi dalla possibilità di partire in prima fila, Costantino ha completato in settima e nona posizione le prime due gare del week-end, salvo costruire una grande rimonta in gara-3 che gli ha permesso di giungere quarto sotto la bandiera a scacchi.

Costantino Peroni
“Rispetto alla gara scorsa i distacchi erano molto serrati e per una manciata di decimi in qualifica sarei partito in prima fila, ma questo vale anche per gli altri. Sono contento invece per come ho gestito gara-3, perché partendo dal fondo ho sfruttato al massimo ogni fase della corsa, soprattutto la safety-car finale che mi ha permesso di recuperare due posizioni in altrettanti giri, sfiorando il podio”.

Prossimo appuntamento per Costantino Peroni nella Formula JK Tyre a Nuova Delhi, sul Buddh International Circuit che ospitò il GP di Formula 1 a Greater Noida.

Podio al debutto per Costantino Peroni in India

1
Si chiude con un podio la prima esperienza agonistica di Costantino Peroni nella stagione 2015. Il diciottenne milanese, al debutto nella diciottesima edizione del JK Tyre Race Championship sul tracciato indiano di Coimbatore, grazie al supporto della Eurointernational di Antonio Ferrari che gestisce il campionato, si è trovato ad avere l’opportunità di tornare a gareggiare a dieci mesi dalla sua ultima apparizione sul tracciato di Monza nella EuroFormula Open nell’ottobre 2014. Dopo una giornata e mezza di test collettivi, in cui Peroni ha potuto riprendere le misure ad una macchina da corsa, al volante della Mygale FB02 aveva ottenuto il miglior tempo nel secondo turno di prove libere ed il secondo miglior crono nella terza sessione. In qualifica, sabato mattina, nonostante i soli otto decimi di ritardo dalla pole, Peroni non è andato oltre la quarta fila, con l’ottavo tempo, replicando questa posizione anche sulla griglia di partenza di gara-2, costituita in base al secondo miglior tempo. Dopo due settimi posti nelle prime due corse, in gara-3 Costantino si è ritrovato a prendere il via dalla settima piazzola in griglia, secondo l’ordine di arrivo della manche precedente. Approfittando dell’assenza di un concorrente sulla griglia di partenza davanti a lui, Peroni è sfilato sesto al termine del primo giro, andandosi a prendere con due sorpassi all’interno della prima curva al quinto e ottavo passaggio la quarta piazza. L’uscita di strada di un rivale gli ha poi aperto la strada al podio. Nei giri finali Peroni ha anche avvicinato notevolmente i due avversari involatisi solitari in vetta al gruppo, ma la bandiera a scacchi gli ha impedito di provare l’attacco finale.

Costantino Peroni
“Non mi sarei mai aspettato di poter tornare a casa dalla prima gara con un trofeo. Sono molto contento perché, nonostante si trattasse della terza corsa con griglia invertita, a causa di una difficile gara-2 io partivo settimo, appena fuori dalle posizioni che godono di questo privilegio. È stata una corsa in rimonta che mi ha permesso di risollevare anche un po’ il morale dopo un intero anno senza gare. Ringrazio Eurointernational per come mi ha assistito in questa occasione, ma soprattutto JK Tyre per l’organizzazione dell’evento. L’India è un paese straordinario ed il motorsport qui è ancora fatto di passione. In un circuito comunque piccolo come quello che sorge alle porte di Coimbatore, c’erano tantissime persone venute a vedere le gare, ed altrettante l’hanno seguita in streaming sul web e sui social. Adesso spero di potermi migliorare nelle prossime gare”.

Prossimo appuntamento per il JK Tyre Championship sarà sempre a Coimbatore, il 6 settembre.

Costantino Peroni al via della JK Tyre Racing Championship 2015

0314 5 137 (1024x680)
Costantino Peroni prenderà parte al JK Tyre Racing Championship 2015. Il diciottenne milanese, dopo una pausa forzata per motivi di studio nella prima parte dell’anno, tornerà in pista per la corrente stagione agonistica, riprendendo il percorso di apprendimento iniziato negli scorsi anni. Dopo qualche apparizione alla guida delle vetture Formula 3, Peroni ha deciso di ricostruire le proprie basi tecniche e sportive in India, cimentandosi nel campionato organizzato da JK Tyre, costruttore di penumatici indiano che supporta per il terzo anno consecutivo la serie propedeutica che usa le Mygale Formule BMW FB2 che hanno sfornato piloti come Daniil Kvyat, Felipe Nasr e Carlos Sainz, approdati poi in Formula 1. Costantino ha colto così l’opportunità di tornare a correre dopo quasi un anno di stop, quando disputò la sua ultima gara a Monza, nella EuroFormula Open, ed aver effettuato due test con la Carrera Cup e con la LMP2.

Il calendario della stagione 2015

9 agosto – Coimbatore
6 settembre – Coimbatore
4 ottobre – Greater Noida
29 novembre – Greater Noida

Costantino Peroni
“Sono molto contento di poter finalmente tornare in pista. Ringrazio Antonio Ferrari di Eurointernational che mi ha chiamato per questa categoria. Il fatto che tutto il personale sia parte di una squadra che ha vinto ogni campionato e ha dimostrato di essere vincente in Formula 3 e coi Prototipi, mi offre la garanzia di una grande solidità tecnica. Non so quale sarà il mio potenziale, né quello dei miei avversari ma l’obiettivo è quello di riprendere in fretta confidenza con le auto”.

Costantino Peroni prova una LMP2

VSA_WEC_ALG15_GR8R1755Costantino Peroni ha provato per la prima volta nella sua carriera una vettura LMP2. Dopo due anni di Formula 3, divisi tra test e gare, ed una presa di contatto con la Porsche Carrera Cup Italia, il diciottenne milanese ha potuto saggiare anche uno dei prototipi che corrono nella prestigiosa 24 Ore di Le Mans. Peroni, negli scorsi giorni, è infatti stato chiamato dall’Algarve Pro Racing Team per partecipare ad un test svoltosi sul circuito di Alcaniz, in Spagna. Costantino ha preso confidenza con la vettura percorrendo dei long-run a gomma usata, migliorando progressivamente il proprio feeling con la macchina, una Ligier JSP2 a motore Nissan.

Costantino Peroni
“Devo ringraziare Algarve Pro Racing Team per avermi chiamato ad Alcaniz. Non avevo mai visto né la macchina né la pista, ed è stata per me una grande emozione. Non avevo mai provato una vettura con 500 cavalli, ed arrivando dalla Formula 3 la differenza è stata notevole. Già la Porsche aveva le ruote coperte ed il tetto, ma una LMP2 è un mostro! In pochi giri ho dovuto capire come frenare, dove mettere le ruote, come gestire anche i controlli elettronici, che non avevo mai avuto prima d’ora. Considerando il poco tempo trascorso in macchina, mi ritengo soddisfatto”.

On line il nuovo sito di Costantino Peroni

E’ online il sito internet di Costantino Peroni. Questo sarà il punto di riferimento per avere tutte le informazioni sulla carriera del giovane pilota milanese. Verranno infati aggiornati comunicati stampa e fotogallery dopo ogni gara.